Nessun commento

Una casa grandiosa parte dai piccoli dettagli (parte 1)

Nella fretta di tirare su un palazzo perchè bisogna consegnare gli appartamenti il prima possibile, spesso ci si dimentica di porre attenzione alle piccole cose che renderebbero una casa più comoda, vivibile e accogliente.

All’occhio di un imprenditore edile, questi dettagli possono sfuggire perchè in fondo gli appartamenti si vendono bene e la cosa importante è fare il minimo indispensabile per dare la giusta presentabilità alla casa.

Ma tutto questo non può passare inosservato alla coppia che vivrà ogni giorno in quella casa e che sentirà l’esigenza di apportare qui cambiamenti necessari a risolvere delle grane e a migliorare la sua condizione di vita.

Se tu e il tuo partner state facendo l’importante passo di acquistare casa nuova, questo articolo è proprio per te e ti consigliamo di leggerlo con attenzione.

La nostra missione è quella di anticipare le vostre esigenze e mettervi nelle condizioni di vivere bene, sin dal primo giorno in cui metterete piede nel vostro “rifugio”.

Sono davvero tante le cose a cui siamo stati attenti per garantirti un’alta qualità di vita domestica e per questo abbiamo diviso questo argomento in due parti.

In questo articolo, dunque, vedremo solo alcuni di questi dettagli (5 per la precisione) che ti semplificano la vita e rendono più comoda, efficiente e abitabile la tua casa.

 

DETTAGLIO 1: abbattimento radicale delle spese condominiali

I nostri pannelli fotovoltaici in silicio di ultima generazione alimentano vano scala, cabina ascensore, autoclave, cancelli automatici, luce scala, luci condominiali esterne e ti fanno risparmiare centinaia di euro ogni anno in costi di condominio.

Praticamente, non ci sarà bisogno di servirsi dell’Enel (o di altra impresa elettrica) per la luce e le uniche due spese che dovrai affrontare sono quella dell’amministratore e quella della pulizia.

Questo per te significa non solo risparmiare ma anche dormire sonni tranquilli e ora ti spiego perché.

Se i condomini devono pagare una quota minore di condominio, lo faranno più facilmente rispetto che se devono pagare una quota maggiore. Elementare, giusto?

Quindi, si riduce nettamente la possibilità di un distacco di luce o acqua e non dovrai sostenere (insieme agli altri condomini) delle spese legali per il recupero dei soldi di chi non paga. Ognuno paga (poco) e tutti sono contenti.

Una precisazione sui pannelli in silicio di nuova generazione. Li abbiamo preferiti rispetto a quelli classici perché ingombrano di meno (e quindi ne possiamo mettere di più sul tetto e nel condominio si può produrre più energia) e hanno un rendimento maggiore che ti assicura di non rimanere senza luce nelle scale o in ascensore.

 

DETTAGLIO 2: l’acqua calda per lavarti è gratis (offriamo noi!)

Sul tetto dei nostri palazzi, ci sono dei pannelli solari termici che producono acqua calda sanitaria (non per uso alimentare) per i singoli appartamenti e la conservano in contenitori di 150 litri di capienza (contro i classici 80 che gestisce normalmente una caldaia).

Anche in pieno inverno, potrai fare una lunga doccia rilassante senza paura che l’acqua calda finisca da un momento all’altro…

…mentre in cucina il tuo partner potrà lavare i piatti con l’acqua calda (per non rovinarsi le mani).

In tutto questo, la caldaia non ne risente minimamente (sono i pannelli a riscaldare l’acqua) e tu puoi goderti sempre un soffice tepore.

 

DETTAGLIO 3: nessuno spreco di acqua per il giardino

In questa vita frenetica in cui passiamo tanto tempo camminando o stando fermi in macchina nel traffico respirando lo smog dei tubi di scappamento, il giardino diventa un’oasi di relax e benessere. Puoi farci una piccola passeggiata, puoi leggere un libro sul prato, puoi portarci i bambini o puoi semplicemente affacciarti alla finestra e godere della sua bellezza.

E tutto questo senza alcun costo da parte tua, grazie ai sistemi di raccolta dell’acqua piovana.

In pratica, quando piove, l’acqua che arriva sul terrazzo viene fatta confluire in alcune vasche dove viene pulita da tutte le sostanze chimiche tossiche e usata successivamente per innaffiare siepi, alberi e piante del giardino condominiale.

Ovviamente, l’impiando di irrigazione è alimentato dai nostri ormai indispensabili pannelli fotovoltatici (e anche qui, niente consumo di elettrcità a tuo carico).

 

DETTAGLIO 4: risparmio e indipendenza nel consumo di GAS

Ecco un’altra fonte di risparmio per te: le caldaie a condensazione che consumano 3 volte di meno rispetto alle classiche caldaie a “pompa di calore”. (In questo articolo sulla classe energetica di una casa, trovi un paragrafo dove spieghiamo perchè e come funzionano.)

Quì, non solo risparmi ma sei anche indipendente. Ora ti spiego cosa significa.

Solitamente, gli altri costruttori che montano delle caldaie a condensazione per risparmiare ne montano una sola per tutto il palazzo. Tu gestisci sempre in maniera autonoma il riscaldamento ma se si rompe la caldaia sei fregato. Ti ritrovi senza riscaldamento e devi aspettare che l’amministratore si mobiliti per chiamare il tecnico.

Per non parlare del fatto che se qualche condomino non paga le bollette, il gas viene chiuso a tutti, anche a te che paghi sempre.

In questo caso, infatti, per la ditta che fornisce il gas il condominio è un soggetto unico e non sta a vedere chi paga e chi non paga. Se l’amministratore non riesce a riscuotere i soldi e iniziano ad esserci degli arretrati che impediscono di pagare le bollette, la ditta (se sei fortunato, dopo un preavviso) ti stacca il gas dalla sera alla mattina.

A volte, ci vuole diverso tempo per riattaccare il gas e sarai costretto a cacciare di tasca quei soldi che altri non hanno voluto dare (nella speranza di riaverli chissà fra quanto tempo).

Viceversa, se hai la tua personale caldaia, non dovrai vivere con l’ansia di sapere se il mese prossimo pagheranno tutti: finché continuerai a pagare, nessuno potrà mai staccarti il gas.

 

DETTAGLIO 5: sempre al caldo senza sprechi

Invece dei classici termosifoni a muro che sono antiestetici, pericolosi per i bambini e consumano uno sproposito, da qualche anno nei nostri appartamenti trovi dei sistemi di riscaldamento a pavimento a zone programmate.

Cosa vuol dire questo?

Innanzitutto che consumi molto meno gas perchè un impianto di riscaldamento a pavimento ha bisogno di temperature minori per diffondere il calore nelle stanze. Quindi, la caldaia non dovrà raggungere temperature elevate e di conseguenza non avrà bisogno di utilizzare molto gas. Anzi.

E poi, evitarai gli sprechi perché potrai accendere il riscaldamento solo in alcune camere invece che in tutta la casa.

Ad esempio, se d’inverno stai guardando la tv nel letto e vuoi stare al caldo, programmi il riscaldamento solo in quella stanza senza farlo entrare in funzione anche per la cucina che in quel momento è vuota.

 

Meno spese, meno preoccupazioni = vivere serenamente

In questo articolo hai potuto toccare con mano cosa significa risparmiare diverso denaro senza dover rinunciare agli agi e alle comodità.

Per fare questo, è necessario pianificare la costruzione di un palazzo in modo differente e soprattutto mettendo al centro non il profitto che ci ricavi (quello comunque arriva) ma l’attenzione alle esigenze di chi poi lo deve abitare.

Se deciderai di comprare uno dei nostri appartamenti, ti libererai di un sacco di problemi e rogne che abbiamo risolto noi al posto tuo e che non ti si presenteranno mai.

Così, tu, potrai goderti la vita domestica in tutta serenità e senza preoccupazioni con l’unico rischio di non voler più uscire di casa!

Comments (0)